Itinerari turistici artistici e culturali

Castello di Maniace (Siracusa)


Un appuntamento imperdibile per chi ama le costruzioni militari č il Castello Maniace. Sorge all'estremitą dell'isola di Ortigia e fu edificato nella prima metą del XIII sec. dall'architetto di fiducia di Federico II Riccardo da Lentini, a cui si deve anche il Castello Ursino di Catania. In pietra arenaria, deve il suo nome a quello del generale bizantino che nel 1038 difese Ortigia dagli Arabi. Nonostante sia stato fortemente danneggiato dal sisma che colpģ il sud est della Sicilia nel 1693 e che diede poi origine alla ricostruzione all'insegna dello stile barocco, conserva ancora integra la struttura tipica duecentesca a pianta quadrata con quattro torri cilindriche ai lati. Per accedere al castello bisogna attraversare un ponte di pietra. Lasciano senza fiato l'imponente portale ad arco ogivale di matrice islamica, rivestito di marmi policromi sormontato dallo stemma imperiale di Carlo V con ai lati le nicchie che ospitavano due arieti bronzei d'etą ellenistica e l'interno, ricco di ornamenti architettonici di eccezionale bellezza e perfezione tecnica. La struttura interna presenta un unico salone coperto da venticinque campate a crociera sostenute da sottili colonne mentre quattro monumentali camini sono posti agli angoli della sala. Nel XVI sec. venne circondato da una cerchia di bastioni. Oggi i lavori di restauro e di consolidamento dell'intera cinta di fortificazioni consentono l'allestimento di mostre ed eventi culturali nel suggestivo scenario del Piazzale d'Armi.

fonte: Regione Sicilia

 

© 2002/2004  Art Advertising