Castiglione di Sicilia

 

 

                                          

                                           

 

  inviateci una immagine del vostro comune: sarà pubblicata con il vostro nome

Profilo del Comune

CAP

95012

Territorio (ha)

12041

Abitanti 

3743

Altitudine (mt)

601

Previsioni

Meteo

 

Sito ufficiale del Comune 

E-mail

TELEFONO

tel. 0942-980211

fax. 0942-984505  

LINK UTILI

 

 
 

"Castiglione" è il Castel Leone, che domina la Valle dell'Alcantara. Già 730 anni prima di Cristo i greci avevano costruito sulla grande macina di pietra della rocca un punto di avvistamento fortificato per controllare quella che rappresentava l'unica via di accesso per l'interno della Sicilia. Era anticamente chiamato "Quastellum", nel medio evo "Castellum" e poi nel periodo aragonese "Castellione", ovvero Castello del Leone. 234 anni dopo gli esuli di Naxos costruirono una città, distrutta poi da Dionigi, tiranno siracusano. Nella zona poi si avvicendarono i romani, che costruirono ponti, gli arabi, che rivoluzionarono i sistemi di irrigazione (e giunsero fino ad allevare coccodrilli nell'Alcantara), i normanni e gli svevi, sotto i quali Castiglione divenne città regia, e Ruggero di Lauria, il quale scelse Castiglione come sua abituale residenza estiva. Federico II di Svevia concesse alla città l'appellativo di "Animosa" e le confermò il privilegio di battere moneta. Tutti lasciarono qualcosa della loro cultura. E la città prosperava: il Castello si arricchiva di nuove fortificazioni, si costruivano chiese e palazzi, il commercio e l'artigianato erano fiorenti, una grande ricchezza proveniva dalla coltura e dalla lavorazione del lino e famosa era la coltivazione delle nocciole di Castiglione. Nel 1373 venne concessa in Baronia a Pirrone Gioeni e ciò determinò una lenta ma inesorabile decadenza della città, finchè nel 1612 i cittadini, insofferenti al dominio feudale, riconquistarono le libertà civiche. Tale libertà permise la nascita di una borghesia terriera ad un apprezzabile sviluppo urbanistico. Nel 1860 viva fu la partecipazione della città alla causa dell'Unità d'Italia.
Economia:
Prodotti agricoli: agrumi, vino, uva, nocciole, olive, miele, prodotti caseari. Industrie ed Imprese: cantine sociali, piccole industrie cartiere e plastiche. Artigianato: manufatti in punto ago, cesti.
Beni monumentali:
Il Castello del Leone, al quale sono legate moltissime splendide leggende. Le “cube” (chiesette) basiliane, che, sempre nelle leggende, conterrebbero favolosi tesori. Il “cannizzu”, una torre di avvistamento che sembra sia stata spaccata in due da un terribile fulmine.
Castiglione di Sicilia oggi:
Oggi Castiglione è nota per la produzione del Vino (noto e' il Vino della Solicchiata, rosso corposo al quale gli abitanto del luogo attribuiscono il potere di dare "il calore di una maglia di lana tessuta a mano") e per la produzione, ovviamente artigianale, di arazzi e ricami che sembrano ispirarsi alle decorazioni delle splendide chiese di Castiglione e alle guglie dei campanili. "A Castigghiuni li fimmini beddi ca jornu e notti scacciunu nuciddi" recita un proverbio popolare del luogo, lasciando intuire quanto sia ancora oggi sviluppata la coltivazione delle nocciole.
Biblioteche e Musei:
Biblioteca comunale.
Altre informazioni:
Gastronomia: "maccu" (pasta con fave secche), "baccalà a ghiotta" (merluzzo in brodo con olive, cipolle, pomodori e prezzemolo), "sciauni" (biscotti con ripieno di ricotta, cannella e zucchero), "cuccureddi" (biscotti ripieni di nocciole tostate e miele), paste di mandorla, vini locali.
 

© Copyright PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA - Tutti i diritti riservati

Distanza dalle città Capoluoghi (in Km)

Agrigento

238

Enna

125

Ragusa 

154

Caltanissetta

166

Messina

78

Siracusa

108

Catania

50

Palermo

260

Trapani

359

 

Censimento 2001 della popolazione

(Dati Istat)

Kmq. 120,41
Abitanti 3.743
Famiglie 1.537 
Immigrati 7
Densità 31 

 

 

 

Siti personali di

interesse collettivo

I siti web personali di interesse collettivo sono inseriti gratuitamente.

L'inserimento del banner è gratuito ma vincolante all'inserimento del nostro banner in una pagina del  vostro sito 

Clicca per inserimento sito

Alqantarah.net natura, arte e tradizioni

 
 
 
 
 
 
 
 

 
 

Sagre

Feste

Eventi

Manifestazioni

Madonna della Catena 1a domenica maggio
Estate castiglionese luglio, agosto
Palio delle Botti settembre
Festa della vendemmia ottobre
   
Mercati settimanali
   
   
   
   
Mercatini vari
   
   
   

Siti Aziendali

Per essere inseriti fra i siti aziendali è necessario essere affiliati alla guida internet I Sapori di Sicilia
Le aziende affiliate alla guida sono inserite gratuitamente nel comune di residenza
Clicca per richiesta
affiliazione

 

 
 
 
 
 
 
 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

MUSEI

   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Città del Vino

Vitigni: Nerello Mascalese, Inzolia, Carricante, Catarratto, Nerello Cappuccio
Vini DOC: Etna rosso o rosato, Etna bianco  

 

 

indice comuni

  


© 2002/2013 I Sapori di Sicilia