Gli Insetti e Patogeni
delle piante Forestali della Sicilia

 

 

Le schede degli insetti

DITTERI

FAMIGLIA CECIDOMIDAE  
   

Comprendente specie presenti in tutte le parti emerse del mondo; i ditteri, insetti più noti col nome generico di «mosche» sono un gruppo molto vasto grandi da pochi millimetri a circa 2-3 centimetri e più.
Diurni o notturne, le diverse specie presentano corporatura esile e/o compatta, sono ottimi volatori, apparati sensoriali molto sviluppati e organo visivo composto da milioni di ocelli che consentono loro una visione quasi a 360 gradi. La caratteristica dei Ditteri è che presentano due ali, un solo paio, (Ditteri = due ali) ed apparato boccale per lo più succhiante o pungente-succhiante, come nel caso delle zanzare e dei piccoli moscerini in genere. I ditteri sono insetti a metabolismo completo comprendente lo stadio di uovo, larva, pupa e poi di insetto adulto. Il regime alimentare comprende tutti i tipi di liquidi, comprese anche sostanze putrescenti, da qui la il diffuso pregiudizio che le mosche siano insetti della sporcizia.
Relativamente alle piante forestali i danni sono imputati ai cecidomidi, piccoli ditteri più simili alle zanzare, che allo stadio larvale producono danni ai diversi tessuti ed ai giovani rametti in crescita.

redazione

 
 

vedi anche

I DEMANI E LE RISERVE FORESTALI
OASI E AREE PROTETTE
AREE DEMANIALI ATTREZZATE

GLI ALBERI MONUMENTALI
LE PIANTE FORESTALI SICILIANE
PICCOLO DIZIONARIO BOTANICO
PIANTE OFFICINALI

PIANTE SPONTANEE SICILIANE IN CUCINA
CURARSI CON LE ERBE

 
 
 

 
 
   

Copyright © www.regione.sicilia.it/agricolturaeforeste/azforeste/
Per gentile concessione Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione anche parziale senza specifica autorizzazione
 

                   

  ©  2002/2010 I Sapori di Sicilia